Spaghettini gamberetti e curry – China style

Spaghetti riso curry gamberi

Carissime e carissimi!

Un lungo periodo di silenzio ha caratterizzato questo blog e sapete perchè? Stanchezza! Quando viene meno l’energia, viene meno anche la voglia di cucinare ed i piatti cucinati forzatamente non hanno risultati esaltanti!

Voglio ripartire con questo splendido piatto, gustosissimo e dal sapore orientale! L’ispirazione? La Cina ovviamente!!

Tempo stimato: 40 minuti

Cosa ci serve:
Spaghettini di riso
Germogli di soia
Uova
Carote
Gamberetti
Curry
Cipolla
Salsa di soia
Sale
Pepe
Olio di semi

Mettete a scaldare una pentola d’acqua salata in cui faremo brevemente rinvenire gli spaghettini.

Nel frattempo:
Tagliate la cipolla a rondelle e fatela imbiondire nell’olio, aggiungete le carote tagliate a julienne e fate cuocere 10 minuti.

Consiglio:
Se volete cuocere le carote più in fretta buttatele in acqua salata bollente per circa un minuto. Scolatele e raffreddatele subito sotto l’acqua fredda in modo tale che le carote mantengano il loro colore.

Create uno spazio all’interno del wok in cui metteremo l’uovo da strapazzare. Prima che cominci a rapprendersi aggiungetevi un cucchiaino di salsa di soia.

Una volta che l’uovo sarà strapazzato inserite i gamberetti, aggiungete un cucchiaio abbondante di salsa di soia e uno di curry ( abbondantissimo come piace a me!! ). Mescolate e fate cuocere i gamberi.

Scoliamo molto bene gli spaghettini che avranno cotto per soli 4 minuti a fuoco spento nell’acqua bollente. Una volta nel wok consiglio un operazione ai molti non gradita: tagliare gli spaghetti con le forbici. In questo modo si condiranno mooolto meglio e saranno più facili da raccogliere con le bacchette.

Non ci resta che gettarli nel wok e farli saltare per alcuni minuti. Non dimenticate di aggiungere il pepe macinato!

Che faaame!!!

Annunci